10 luoghi comuni sulla Russia ed i russi


Dopo l’Italia e gli italiani, eccoci a sfatare alcuni luoghi comuni su un Paese ed un popolo spesso vessati dalle maldicenze. Come promesso, stavolta tocca alla Russia ed ai russi.

bandiera_russa_ilpuntodilello

A tale proposito, non è assolutamente vero che:

1) Un tempo i comunisti mangiavano i bambini. Questo è senza dubbio il luogo comune più diffuso. Innanzitutto i comunisti non hanno mai mangiato bambini: si limitavano ad assaggiarli per verificare che fossero di sana e robusta costituzione. Inoltre, non è vero che questa fosse l’abitudine di un tempo. Ancora oggi, infatti, passeggiando per le vie delle città russe, è possibile vedere che i bambini sono un po’ sgranocchiati qua e là.

2) In Russia sono tutti comunisti. Ma vi pare??? In realtà la Russia pullula di movimenti alternativi, come il M5FM (Movimento 5 Falci e Martelli), oppure partiti di destra (anche estrema) e tutti hanno libertà di parola. Solo che a queste persone viene chiesto di vivere all’estero, dove possono fungere da ambasciatori del pluralismo politico russo.

3) Putin è amico di Berlusconi. Altra bugia. Infatti, il loro rapporto si è interrotto durante le festività natalizie del 2007 quando, apprestandosi ad iniziare una partita a Monopoli, il Cavaliere si appropriò del fiasco, pedina preferita di Putin.

4) In Siberia fa freddo. Classico esempio di strumentalizzazione dell’informazione. Certo, non ha un clima tropicale, ma proprio per questo sui cartelli che si trovano all’inizio di questa regione c’è scritto “Meglio portarsi un golfino“.

5) Le russe sono TUTTE delle grandi gnocche. Si tratta di un luogo comune molto diffuso e che vorremmo fosse vero, ma che purtroppo non lo è. Infatti, il 13 maggio 1981, in una cittadina alle porte di San Pietroburgo, nacque la piccola e sfortunata Olga che, purtroppo per lei, era solamente molto carina.

6) Stalin è morto nel ’53. Assolutamente falso. Infatti, essendosi rotto del comunismo, nel’53 lasciò la Russia e giunse in Italia dove iniziò a girare film come sosia di Gino Cervi.

stalin_sosia_cervi_ilpuntodilello

7) I Russi vanno pazzi per il caviale e la vodka. Questa bugia nacque per nascondere l’amore dei russi per prodotti esteri. Una verità troppo scomoda per il Partito Comunista. In realtà, fin da inizio secolo i russi fanno follie per il Toblerone e la cedrata Tassoni.

8) La Russia ha invaso l’Ucraina. Mamma mia che bugiardi i giornalisti. Non c’è stata nessuna invasione. In realtà, a causa del freddo, durante l’inverno la Russia si contrae, mentre quando le temperature aumentano un pochino comincia a dilatarsi. Se, durante la dilatazione, un po’ di Russia finisce in Ucraina non facciamone la fine del mondo…

9) I russi che vanno in vacanza in montagna hanno una dacia. Falso. Molti hanno una BMW o altre macchine. (Questa non è facilissima da capire, ndr…)

10) In Russia non hanno il Grande Fratello. Certo che ce l’hanno, si chiama KGB. E per loro fortuna non è guidato dalla Marcuzzi.

Beh, adesso sapete qualcosa in più sulla Russia! E soprattutto, quando sentirete i vostri amici cadere nei soliti luoghi comuni triti e ri-triti, potrete far sfoggio delle vostre conoscenze.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...