No, io non ringrazio l’ex Presidente

Non so, rimango abbastanza allibito dal numero di persone che hanno usato l’hashtag #Graziepresidente per le dimissioni di Napolitano. E rimango ancora più allibito da quelli che lo considerano un “nonno“.

Ebbene, io no, non ringrazio l’ormai ex Presidente della Repubblica.

napolitano-dimissioni-presidente-della-repubblica Continua a leggere “No, io non ringrazio l’ex Presidente”

Annunci

I segreti della 74^ edizione di Miss Italia

Dite la verità, maschietti desiderosi di bearvi con le sinuose curve delle aspiranti miss: adesso che siete sicuri di poter vedere la 74^ edizione di Miss Italia avete tirato un sospiro di sollievo, vero?

Eh, lo so. Dopo la porta chiusa da parte della Rai, il concorso di bellezza più famoso del Paese sbarca su La7, che si conferma il luogo in cui si prende tutto ciò che le altre emittenti non vogliono più, tra giornalisti e programmi tv. Inizialmente sembrava il canale destinato a cambiare la televisione, a dar voce a chi altrove rischiava di essere imbavagliato. Ma ora mi sembra sempre più simile ad una centrale di riciclaggio. Chissà, forse anche qui un giorno vedremo il programma di Real Time in cui sono protagoniste persone che mangiano le imbottiture dei cuscini, si fanno clisteri di caffè o vorrebbero sposare i propri peluche.

Chissà. Continua a leggere “I segreti della 74^ edizione di Miss Italia”

Dove c’è Barilla c’è casino

Parafrasando il noto slogan, si potrebbe dire che, almeno in questi giorni, “Dove c’è Barilla c’è casino“.

Infatti, alla fine, tutti quelli che inneggiavano al linciaggio di Guido Barilla in seguito all’intervista rilasciata a La Zanzara su Radio24 (qui il link alla notizia) hanno avuto soddisfazione: la dinastia della pasta italiana si è arresa. Ecco le parole di Luca Barilla: «Le affermazioni sono state in poche ore riportate da tutti gli organi di informazione del mondo. I giornali hanno cercato di focalizzare l’attenzione su quei piccoli elementi che avrebbero potuto scatenare la polemica. Così si è creata una situazione drammatica. Il rischio per noi è stato quello di essere buttati fuori dai negozi. Per noi questa situazione avrebbe potuto rappresentare un danno molto grave all’azienda e alle migliaia di suoi dipendenti» (fonte www.secoloditalia.it).

 La posizione della Barilla sul sito internet aziendale


La posizione della Barilla sul sito internet aziendale

Morale: nel nostro Paese, in cui si inneggia alla tolleranza, la libertà di espressione è morta e sepolta. Continua a leggere “Dove c’è Barilla c’è casino”

Sessofobia e pubblicità

La storia si ripete.

All’inizio del XVIII secolo si concluse la caccia alle streghe ma oggi finalmente abbiamo la possibilità di dilettarci con una nuova caccia: quella al sesso. Al rogo qualunque uomo osi definirsi tale e auspicare di fare una famiglia con una donna. Sia arsa viva quella donna che, secondo strane voci nel villaggio, affermi di essere l’unica in grado di generare una prole.

Al rogo, al rogo!!!

Nel solito clima da bempensanti che caratterizza il nostro Paese, quel clima in cui chiunque può pestare i piedi degli italiani ma nessun italiano deve azzardarsi a proferire parola sugli ospiti, ecco che mancava proprio una bella scarica di sessofobia. Continua a leggere “Sessofobia e pubblicità”