10 luoghi comuni sull’Italia e gli italiani

Inauguriamo oggi una nuova categoria di post: “10 luoghi comuni su…“.

Ogni giorno siamo circondati da maldicenze dettate dall’invidia nei confronti di qualcuno ed allora è bene sapere come stanno realmente le cose. Con questo scopo mi accingo a smascherare alcuni dei luoghi comuni e delle menzogne più atroci e meschine della storia dell’umanità.

Cominciando da ciò che riguarda l’Italia e gli italiani!

bandieraitaliacibo Continua a leggere “10 luoghi comuni sull’Italia e gli italiani”

Annunci

Perché non posso credere nello Stato

Io vorrei fortemente poter credere nello Stato italiano, ma non posso. Credo, al contrario, negli italiani e sono orgoglioso di essere italiano. Ma, purtroppo, non riesco a riporre fiducia nello Stato.

Facciamo un esempio. Supponete di far parte di una famiglia media italiana: i problemi sono, solitamente, l’estinzione di un mutuo, l’acquisto dell’abitazione in cui magari si è in affitto, l’avvio di un’attività… Aggiungete voi altri possibili scenari.

A questo punto supponete di vincere al Superenalotto: da un momento all’altro vi trovate a disposizione qualche milione di euro. Supponiamo che non abbiate il QI di un branco di scimmie urlatrici: cosa fareste? Estinguereste il mutuo, comprereste la casa, investireste nell’attività, ecc. Magari vi togliereste pure qualche sfizio, perché no? Ed il resto lo mettereste in banca, perché giustamente anche le banche devono mangiare.

Lo Stato, invece, non ragiona così. Continua a leggere “Perché non posso credere nello Stato”

Ai punti vince Renzi. Bersani pronto per Miss Italia

Ieri sera mi sono concesso una serata da nerd: pigiama, tv accesa sull’atteso confronto Renzi-Bersani, computer per seguire  la diretta Twitter (non sarebbe stata la stessa cosa senza i commenti di @alinomilan, @LiaCeli e @Pubblico). Ah, e il telecomando, ovviamente. Non per cambiare canale, ma per alzare il volume quando prendeva la parola Bersani. Che ci crediate o no ho dovuto farlo più volte per sentire cosa stesse dicendo.

Chi si aspettava un’arena ed uno scontro tra due gladiatori sarà rimasto deluso: il clima era più da dopolavoro ferroviario, ad un tavolo per un caffè ed una partita a biliardo o a briscola. Monica Maggioni, la conduttrice che con la sua partecipazione alla serata ha favorito l’instaurarsi di questo clima da terzo tempo del rugby, alla fine ha ringraziato i partecipanti per il loro “duro confronto”, ma d’altra parte che doveva dire? Lo scontro è stato totalmente assente, tanto che ci si aspettava almeno che Vespa facesse uno speciale post confronto con un bel plastico dei due contendenti ed il commento di Crepet. Nulla anche lì.

Unici argomenti caldi sono stati Equitalia e le alleanze: su queste ultime il Sindaco fiorentino si è scaldato, ricordando come non sia possibile una  relazione con Casini, soprattutto se questa dovesse comportare un abbraccio anche a Fini, attualmente più a sinistra di lui.

Per il resto Renzi e Bersani non si sono scannati. Anzi, ci sono stati momenti in cui temevo si baciassero. Continua a leggere “Ai punti vince Renzi. Bersani pronto per Miss Italia”