La tecnologia che vorrei – Part 2 (speciale bambini)

Ogni giorno mi accorgo di come la tecnologia potrebbe venirmi in aiuto e penso a ciò che manca e che vorrei esistesse. Questo spiega la part 2 del post sulla tecnologia che vorrei di qualche giorno fa. Ovviamente, se doveste avere dei suggerimenti su qualcosa che vi servirebbe ma che non avete sarò lieto di farmi portatore delle vostre ragioni 🙂

Questa volta mi concentro sull’impiego della tecnologia per aiutarci con i nostri bambini!

avviso_pannolapp_ilpuntodilello

Continua a leggere “La tecnologia che vorrei – Part 2 (speciale bambini)”

Lasagne o mais e tapioca?

Brodo vegetale, un pezzo di carota, uno di zucchina, uno di zucca e qualche cucchiaiata di mais e tapioca. Mixer ad immersione, una scaldatina e via. Se tutto questo non vi è nuovo vuol dire che avete avuto da poco un figlio, oppure vi siete ricordati dei suoi primi mesi di svezzamento. 

Ieri sera stavo dando da mangiare alla mia pupetta e mentre la guardavo divorarsi la sua cena mi sono chiesto: non sarebbe più contenta con una bella porzione di lasagne?

lasagne_o_maisetapioca_ilpuntodilello

Continua a leggere “Lasagne o mais e tapioca?”

5 cose importanti che mio figlio mi ha ricordato

padre_figlio_ilpuntodilello_modificato-1Dal momento in cui sappiamo che diverremo genitori iniziamo a porci seriamente il problema di come educare i figli, cosa insegnare loro e come farlo, come essere educatori, consolatori, complici o supereroi per aiutarli con i loro problemi, difenderli dalle loro paure, incitarli nella loro gioia. Roba che può togliere il sonno se si pensa a quanto tutto ciò sia importante per loro e per il loro futuro.

Quello che non sappiamo è che, in realtà, le lezioni più importanti saranno loro a darle a noi. E lo faranno senza porsi problemi, come fosse la cosa più normale del mondo. Perché per loro è la cosa più normale del mondo: siamo noi che, presi dalle nostre vite, dalle nostre preoccupazioni, da priorità che ci siamo dati e che a volte non meritano di essere tali, certe cose ce le siamo dimenticate. E magari facciamo anche fatica a ricordare quando le abbiamo dimenticate. Continua a leggere “5 cose importanti che mio figlio mi ha ricordato”

Altro che ebola! (L’educazione dei figli – part II)

Nel momento in cui ti trovi ad avere dei figli ti si apre davanti un mondo della cui esistenza, magari, non ti eri ancora reso conto. In questo mondo scopri che esistono molte più persone che ti stanno sulle palle di quanto tu potessi anche solo immaginare. In particolare, scopri che a fare esercizi di equilibrismo sui tuoi testicoli sono persone come te, cioè altri genitori.

Persone che ad una prima occhiata sembrano assolutamente normali, ma che a guardarle bene mostrano delle enormi corna. E purtroppo non in senso sentimentale. Trattasi, in sostanza, di grandissimi cornuti.

genitori_cornuti_ilpuntodilello Continua a leggere “Altro che ebola! (L’educazione dei figli – part II)”

Tutti sanno come allevare i vostri figli. Tranne voi.

L’altro giorno ho scritto qualche consiglio molto pratico per i futuri papà, ma mi sono dimenticato il più importante, valido anche per le future mamme. Mea culpa, per farmi perdonare vi offrirò un caffè.

Sì, perché alla fine ho saltato l’unico avviso davvero fondamentale per la vostra salute mentale: fatevene una ragione, ma non appena sarete genitori scoprirete che tutto il mondo sa meglio di voi come allevare i vostri figli.

disapprovazione_ilpuntodilello Continua a leggere “Tutti sanno come allevare i vostri figli. Tranne voi.”

Il primo giorno di scuola

Ieri è stato il primo giorno di scuola. Non per me, ma per mio figlio.

Oddio, scuola dell’infanzia, non elementari. E meno male, perché nei giorni scorsi lo guardavo e pensavo che un momento della sua vita stava per chiudersi e lasciare il posto ad un altro che durerà fino alla fine dell’università. Sai che palle? Se non altro ancora per tre anni la scuola sarà un gioco.

Per me è stata già una fatica riuscire a capire, nei mesi precedenti, dove cacchio stava per andare: sentivo parlare di nido, scuola dell’infanzia, scuola materna… Oh, ma quante scuole ci sono? Ai miei tempi c’era l’asilo e poi si andava alle elementari. No, adesso c’è il nido, poi la scuola dell’infanzia, poi le elementari. Tra qualche anno altri geni si inventeranno un ennesimo livello intermedio. Continua a leggere “Il primo giorno di scuola”